Aquilonisti Eolo Gubbio

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Ventomania Meeting

Programma

GUBBIO – Anche se la primavera è ancora lontana, l’associazione Aquilonisti Eolo di Gubbio è già all’opera per colorare ancora una volta i cieli sopra la città di pietra. Sta per tornare una nuova edizione della manifestazione “Ventomania”, appuntamento atteso da grandi e piccini, da appassionati e semplici amatori dell’arte del vento, che sa regalare ogni volta emozioni uniche e permette a tutti di mettere in pratica il proprio sapere, di sperimentare, di provare emozioni nuove. Ventomania è una realtà ludico-artistica presente nella città di Gubbio da ormai 29 anni. Alla soglia del trentennio di attività e presenza, gli aquilonisti di Gubbio vogliono regalare un nuovo appuntamento a tutta la città e non solo. E allora tutti pronti, grandi e piccini, con il naso all’insù presso il parco del Teatro romano di Gubbio. L’appuntamento è per il primo fine settimana primaverile, i prossimi 22 e 23 marzo 2014. Il festival degli aquiloni, dei colori, dell’allegria, dei sogni, della natura. L’unico Festival che sa veramente unire le generazioni in un momento giocoso e spensierato. La forza del vento saprà ancora una volta regalare esibizioni uniche ed emozionanti con l‘ausilio delle macchine da volo, colorate ed originali. Una manifestazione attesa non solo a Gubbio ed in Italia, capace di attrarre moltissimi appassionati e cultori dell’arte del volo anche da altri paesi del mondo. Un’arte che unisce tutti i paesi del mondo fin dall’antichità. Dal 1995 i membri di Eolo, tutti volontari appassionati, partecipano anche ai maggiori raduni nazionali ed internazionali (Europa, Asia e Nord Africa), oltre ad organizzare raduni locali, eventi, laboratori, anche nelle scuole. Location d’eccezione, come sempre, confermata: il parco suggestivo del Teatro romano, una due giorni tra sorriso e storia. Alla manifestazione in grazia di Eolo (il vento), parteciperanno sia aquilonisti locali, che italiani che di spessore internazionale; un’iniziativa aperta sia a principianti che storici appassionati, organizzata e curata dai volontari dell’associazione eugubina. Quella del volo con l’aquilone è un’arte: occorre conoscere e saper sfruttare la forza eolica ed insieme saper costruire una macchina da volo leggera, dinamica, funzionale ma anche originale e divertente, essere degli “ingegneri creativi” insomma. Questo evento eugubino aprirà la stagione dei Festival Italiani di Aquiloni.

Associazione Aquilonisti EOLO Gubbio

GUBBIO – Although spring is still far away, the association Aquilonisti Eolo Gubbio is already working to color once again the skies above the made-of-stone city. It's near to have a new edition of " Ventomania ", event awaited by children and adults, hobbyists and amateur of the art of the wind, which can give every time unique emotions and allows everyone to put into practice their knowledge, their experimenting, their trying new emotions. Ventomania is a playful and artistic reality, present in the city of Gubbio from the past 29 years. On the threshold of thirty years of activity and presence , the kite-fliers from Gubbio want to give a new appointment to the entire city and beyond. And then it, young and old, everybody ready with the upturned nose at the park of the Roman Theatre of Gubbio. The event is scheduled for the first weekend of spring, the next 22 and 23 March 2014. The festival of kites, of colors, of happiness, of dreams, of nature. The only festival that really joins generations, in a playful and carefree moment. The force of the wind will once again give us unique and thrilled performances with the aid of colorful and original flying machines. An expected event not only for Gubbio and Italy, able to attract many fans and lovers of the art of flight also from other countries of the world. An art that joins all the countries of the world since ancient times. Since 1995, the members of Eolo, all dedicated volunteers, have also participated in the biggest national and international meetings (Europe , Asia and North Africa), as well as organizing local rallies, events , workshops, even in schools . A great location, as always, is confirmed: the suggestive park of the Roman Theatre, a two-day between smile and history. At the event in favor of Eolo (the wind), will participate local, Italian and international kite-fliers; an initiative opened for both beginners and historical enthusiasts , organized and curated by the volunteers of Gubbio. The flight with a kite is an art: you need to know and be able to take advantage of the wind power and, together, you need to know how to build a flying machine that have to be lightweight, dynamic, original and functional but also fun, you have to be a "creative engineer" in short . This event in Gubbio will open the season Italian Festival of Kites .


Programma

Sabato 22 Marzo 2014


Parco del Teatro Romano
dalle ore 14:30 alle 19:00
Volo e distribuzione di aquiloni.

Domenica 23 Marzo 2014

Parco del Teatro Romano
Per tutta la giornata Volo di Aquiloni, parete attrezzata dei Vigili del Fuoco, Scacchi giganti, lanci di caramelle con gli aquiloni, dimostrazione sportive e distribuzione di aquiloni, "Giochiamo in libertà" in collaborazione con la Croce Rossa Italiana, “Un salto nel passato…”giochi all’aria aperta del passato e del presente, di abilità e di equilibrio, proposti dagli educatori della Coop Sociale Asad “A che gioco giocavi?” Storie, filastrocche, fotografie in mostra…il gioco si racconta.
ore 09:30 arrivo al Parco del Teatro Romano delle delegazioni aquilonistiche
ore 10:00 inizio voli liberi e apertura mostra fotografica Gas Gas  
ore 10:30 inizio laboratorio e distribuzione di 1500 aquiloni
ore 11:00 inizio arrampicate su parete attrezzata dei
Vigili del Fuoco ed animazioni varie.
ore 14:30 pomeriggio di volo e combattimento
di aquiloni rokkaku  
ore 19:00 saluti e chiusura della
manifestazione.

e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Cerca

I nostri aquiloni


La nostra storia